Skip to content

Il bene “personalistico” dell’onore

L’onore è l’insieme delle qualità (morali, intellettuali, estetiche, affettive, caratteriali, professionali, ecc…) essenziali al valore di ogni persona umana in quanto tale.
Nel diritto romano l’onore era tutelato nel generico reato di injuria, entro il quale vennero ricomprese, oltre alle offese all’integrità fisica, anche quelle all’integrità morale.
Nel diritto comune successivo, l’onore divenne bene autonomo e tutelato autonomamente.
Gli studi dei giuristi medioevali e post-medioevali furono la premessa per le moderne forme di tutela, introdotte dal codice napoleonico fino ai moderni codici.
La dottrina si divide tra chi vorrebbe dare maggiore forza alla diffamazione per tutelare di più l’onore, e chi vorrebbe declassare tale reato a illecito civile stante la minima efficacia general-preventiva della previsione della diffamazione come reato penale.
Il progetto per il nuovo codice penale concederebbe al giudice il potere di trasformare la pena in sanzione civile nei casi di lieve entità.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.