Skip to content

Influenze del greco classico e bizantino. Composti neoclassici nell'italiano

Nel dizionario monolingue italiano Devoto-Oli (1990) le parole segnalate come aventi etimologia greca sono 7247, nello Zingarelli (1995) sono 7456. Le parole di origine bizantina sono invece molto più ridotte: 58 secondo il Devoto-Oli, 35 secondo lo Zingarelli. Parole che un dizionario dà come derivate dal greco bizantino, sono da un altro classificate come greco tardo.

Non trascurabile è infine l’apporto che il greco dà tuttora alla formazione di nuove parole italiane attraverso affissi ed elementi di composizione, detti anche neoclassici. La nostra lingua accoglie un gran numero di nuovi composti con elementi neoclassici e talvolta li usa anche al di fuori dei linguaggi specialistici, proprio perché ospita da secoli molte parole di origine greca.

Il fenomeno è comunque paneuropeo e la vitalità del materiale lessicale greco perdura proprio perché molti elementi lessicali sono ormai degli europeismi. Ad esempio grammofono proviene dal tedesco Grammophon, ma nessuno lo sospetterebbe se non lo dicessero gli storici della lingua.
di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.