Skip to content

Intervento della Corte Costituzionale sul codice: sentenze interpretative di accoglimento

Sentenze interpretative di accoglimento, che hanno comportato:
- 1974 dichiarazione d’incostituzionalità del reato di istigazione a disubbidire alle leggi nella parte in cui non specifica che tale istigazione deve essere attuata in modo pericoloso per la pubblica tranquillità, e quindi vincolando l’interpretazione della norma in tale senso.
Precedentemente alla sentenza della Corte Costituzionale la norma consentiva di colpire anche la semplice propaganda di ideologie politiche o filosofiche poggianti sulla lotta o sul contrasto fra classi sociali.
- 1999 illegittimità costituzionale del causa di giustificazione di ritrattazione di false dichiarazioni nella parte in cui non prevede che tale condizione di non punibilità si estenda anche all’ipotesi delle dichiarazioni false rese da persona informata sui fatti alla polizia giudiziaria che la senta su delega del p.m. trattandosi all’evidenza di situazioni in tutto simili.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.