Skip to content

LA TENSIONE PIACERE-DOLORE: DAL PRINCIPIO DI PIACERE AL PIACERE COME PRINCIPIO

Secondo la teoria freudiana del Principio del piacere, il piacere costituisce il principio guida del “funzionamento primario”: il piacere è il principio secondo cui si muove l’Io sotto la spinta delle pulsioni sessuali. Freud indica ciò che intende per piacere come scarica della pulsione, ottenere il piacere è la liberazione dalla tensione imposta dal desiderio nel momento in cui questi si è instaurato. Il piacere è un’esperienza immatura e l’esperienza di piacere originario viene collocato nella vita sospesa dell’esistenza fetale; il vero paradiso è ciò che già abbiamo sperimentato nel ventre materno. Il piacere rappresenta il fulcro su cui si fonda tutta la motivazione umana e di tutto l’agitarsi dell’umanità intera. Se manca il punto d’origine del piacere, anche la motivazione cade, non riuscendo ad essere più in grado di dirigere le energie dell’essere umano.

di Carla Callioni
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.