Skip to content

La commessura grigia

Se guardiamo l'aspetto tridimensionale della sostanza grigia ci appare costituita da due parti simmetriche,  una di destra e una di sinistra che sono incurvate con la parte convessa rivolta medialmente verso il piano sagittale mediano e le concavità rivolte lateralmente. Le due formazioni semilunari sono unite da una giuntura trasversale che chiamiamo COMMESSURA GRIGIA o MASSA INTERMEDIA, posta tra i corni anteriori e quelli posteriori e molto sviluppata a livello cervicale dove è occupata dalla FORMAZIONE RETICOLARE composta da cellule frammiste a fibre.
Al centro della commessura è presente un piccolo foro che costituisce, in tridimensionale, il CANALE EPENDIMALE che percorre tutto il midollo e raggiunge il tronco celebrare per continuare con il resto delle cavità nevrassiali. Esso rappresenta un residuo del primitivo canale neurale e contiene una piccola quantità di liquido cefalorachidiano. Nella porzione superiore il midollo spinale continua con il IV ventricolo, mentre nella porzione inferiore continua con il cono midollare e poi nel filum terminale per pochissimo spazio. Il lume del canale non è uniforme e le sue pareti sono rivestite dall'ependima. La presenza del canale ependimale permette la suddivisione della commessura in una COMMESSURA GRIGIA POSTERIORE e una COMMESSURA GRIGIA ANTERIORE. Attorno al canale ependimale la commessura grigia diventa granulare, traslucida e prende il nome di SOSTANZA GELATINOSA CENTRALE.

di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.