Skip to content

La leadership: dall’oratore alla star

Un elemento essenziale della turbopolitica è il leader specialmente nella sua versione spettacolare e carismatica.
Il leader moderno deve soddisfare esigenze di visibilità, velocità e protagonismo imposte dai mass media e supplisce al venire meno del coinvolgimento ideologico e della partecipazione alla vita politica e compensare alla perdita delle capacità comunicative dei partiti.
C’è una personalizzazione delle caratteristiche della leadership, una focalizzazione delle campagne elettorali sui candidati e una maggior autonomia dei leader all’interno delle organizzazioni. In una fase di crisi il leader ritorna ad assumere un ruolo centrale nella scena pubblica.
Al fenomeno della lista diffusosi negli anni’90 con la lista Pannella si aggiunge l’importanza del leader all’interno del partito.
Questo ha portato alla creazione di liste personali e alla nascita di partiti personali quali la Lega e Forza Italia in cui la personalità del leader fondatore va oltre il suo ruolo.
Negli anni ’50 e 60’ si passa da una scena politica immobile con partiti e leader storici,a partiti deboli che sono una variabile di leader forti e carismatici.
Il fenomeno della personalizzazione della politica e della nascita di partiti personali si è sviluppato in Italia negli ultimi vent’anni e la trasformazione della leadership è una delle trasformazioni meno accettate dal corpo elettorale, una prova è il clamore che suscitano notizie riguardanti la vita privata dei leader come il gossip sulla presunta relazione tra Fini e Stefania Prestigiacomo nel 2005 o l’annuncio del lifting di Berlusconi nel 2004.
Infatti nello schieramento di centro-sinistra per molto tempo si è rifiutato di tematizzare la leadership.
Sicuramente i nuovi politici star protagonisti della scena pubblica risultano essere il tratto più appariscente e percepibile della turbopolitica.
di Anna Carla Russo
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.