Skip to content

La tecnica del linguaggio della canzone


La tecnica del linguaggio della canzone è invece differente perché si fonda su mistificazioni, codici infannevoli e
iummagini con molteplici interpretazioni possibili. La grammatica poetica usa solo desinenze verbali che assoggettano tutti i tempi a un presente nebuloso e confuso, e tutto lo spaziono vagamente vicino. A seconda della conoscenza personale e condivisa dei membri del pubblico la canzone acquisisce significati più o meno intensi, suscitando lacrime. La lingua della canzone è bale to, parole rovesciate, quando tutti i temi hanno un sotto e il modo di parlare è interiore. Elemento costitutivi di questa tecnica sono le parole sonore o onomatopee che pongono la canzone in un sensorium descrittivo unico, per mezzo di tok ad esempio una mappa o un cammino attraverso terre che serpeggia per tutto il resto.
Illustriamo ora le principali tecniche kaluli, vediamo come i kaluli interpretino la grammatica poetica come un mezzo di persuasione simbolica, legato all’abilità di indurire la canzone al fine estetico di suscitare le lacrime in una persona.

di Marianna Tesoriero
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.