Skip to content

La tutela degli acquirenti di immobili da costruire

Il d.lgs. 122/2005 si propone di assicurare protezione alle persone fisiche che stipulano contratti aventi ad oggetto edifici da costruire.
In sintesi il provvedimento prevede le seguenti tutele:
- rilascio di una fideiussione di importo corrispondente alla somma e al valore di ogni altro eventuale corrispettivo che il costruttore ha riscosso o deve ancora riscuotere;
- consegna di una polizza assicurativa indennitaria di durata decennale a garanzia del risarcimento dei danni per rovina parziale o totale dell’edificio o per gravi difetti di costruzione;
- obbligo di conformare il contratto preliminare ad un contenuto minimo assai minuzioso;
- ampliamento dei soggetti legittimati a chiedere la suddivisione del mutuo e il frazionamento in quote;
- divieto per il notaio di procedere alla stipula dell’atto se prima non sia stato frazionato il mutuo e l’ipoteca;
- il diritto di prelazione a favore dell’acquirente che abbia adibito l’immobile ad abitazione principale per sé o per un parente di primo grado.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.