Skip to content

Le forme di manifestazione del reato

Raramente le fattispecie concrete corrispondono alle fattispecie astratte.
Spesso avviene chi i fatti concreti abbiano qualche elemento in più o qualche elemento in meno della previsione normativa.
Gli elementi in più non toccano la sussistenza del reato, in quanto il fatto resta conforme al fatto tipico, ma possono incidere sul quantum della pena: c.d. circostanze del reato.
Gli elementi in meno causerebbero irresponsabilità, in quanto il fatto non corrisponderebbe più alla previsione normativa del fatto tipico.
Per evitare queste possibilità, il legislatore è intervenuto prevedendo certi reati anche nella forma tentata o con concorso di persone.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.