Skip to content

Le funzioni lessicali



Le funzioni lessicali trovate da Mel’čuk sono circa 50. Analizziamo due di esse.

Oper esprime il rapporto tra il nome di una situazione e il verbo indicante l’azione di chi mette in atto quella situazione.

Es: con danno si può dire arrecare, con decisione si può dire prendere.. Il valore degli elementi lessicali che svolgonmo la stessa funzione lessicale (verbi) rimane lo stesso, mentre cambia il nome in base alla situazione, le varianti fraseologiche dipendono dal contesto sintattico in cui compaiono. Inoltre, tali varianti cambiano da una lingua all’altra: prendere una decisione, to make a decision. Si tratta di un uso semanticamente povero, dipendente dal sostantivo indicante la situazione che compare nella frase.
Prestare aiuto, tenere un corso, sostenere un esame, fare una domanda, stendere un testo.
Magn indica l'intensificazione dell’aggettivo. Ad esempio, in italiano l’intensificazione di ricco e sfondato.
Magn (ricco) = ricco sfondato
Magn (malato) = gravemente malato
Magn (gesund) = kern gesund
Magn (reich) = steinreich

All'uscita del generatore lessicale troviamo i lessemi canonici e i fraseologismi.
I lessemi canonici, sia elementari che strutturati, hanno destinazioni diverse: i lessemi invariabili vanno direttamente verso il componente sintattico, mentre i lessemi variabili devono prima passare attraverso il componente morfologico.

di Melissa Gattoni
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.