Skip to content

Le regole di produzione

Un'impresa può utilizzare una tra 3 regole equivalenti per scegliere la quantità di output da produrre:
Regola di produzione n.1: un'impresa fissa il livello di produzione in corrispondenza del quale il profitto è massimizzato
Regola di produzione n.2: un'impresa fissa il livello di prodotto in corrispondenza del quale il profitto marginale è nullo.
Regola di produzione n.3: un'impresa fissa un livello di prodotto in corrispondenza del quale il ricavo marginale è pari al costo marginale MR(q) =MC(q)
Dove MC è il costo marginale, MR è il ricavo marginale(è la variazione del ricavo che si ottiene dalla vendita di una unità aggiuntiva di prodotto,ΔR/Δq).
di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Questo appunto non è ancora disponibile in formato PDF.