Skip to content

Lotta per l'abolizione della pena di morte

Pressione di ampi settori dell'opinione pubblica per una moratoria internazionale. Nel 1977 l'Assemblea era riuscita ad approvare una risoluzione che chiedeva la riduzione dei reati puniti con la condanna capitale.
Nel 1989 si procedeva all'adozione di un protocollo addizionale al Patto sui diritti civili e politici del 1966 con il quale gli stati parti si impegnavano ad abolire la pena di morte → non ratificato da molti paesi.
Risoluzione 1997 della commissione dei diritti per l'uomo, presentata dal governo italiano, in cui si chiedeva agli stati di sospendere tutte le esecuzioni e nel 1999 un'ulteriore risoluzione rivolgeva ai membri ONU l'invito a non concedere l'estradizione verso quei paesi che non fossero in grado di assicurare la non applicazione della pena di morte.
In questo percorso ruolo di primo piano dell'Italia.
di Alice Lavinia Oppizzi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.