Skip to content

Melanie Klein - Note bibliografiche

1882: Nasce con il nome di Melanie Reizesda ed è di famiglia ebraica.
1900: Intraprende gli studi di medicina che non porta a termine.
1902: Morte del fratello e matrimonio con Arthur Klein.
1904: Nasce la primogenita Melitta. Seguiranno Hans (1907) e Erich (1911).
1910: Segue il marito a Budapest ed entra in contatto con la psicoanalisi. Soffriva di gravi depressioni e si stava avviando ad essere un’invalida psichica quando venne a conoscenza dell’opera di Freud. Inizia l’analisi con Sandor Ferenczi, che la incoraggia a estendere l’analisi al trattamento dei bambini.
1924: Inizia l’analisi con Karl Abraham, che applica la psicoanalisi alle psicosi. Divorzia dal marito.
1926: Si trasferisce a Londra. Freud e sua figlia Anna si erano già trasferiti a Londra. Melanie Klein inizia una controversia prevalentemente teorica con Anna Freud. Alcuni inglesi, in questo conflitto, hanno assunto la posizione di Anna Freud (che portava avanti il pensiero del padre), altri  hanno preso le parti di Melanie Klein, e infine un gruppo di analisti ha costituito il gruppo degli indipendenti. Ancora oggi nel pensiero analitico britannico esiste un gruppo A (Melanie Klein), un gruppo B (Anna Freud) e un gruppo di mezzo
1960: Muore all’età di 78 anni.

di Mariasole Genovesi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.