Skip to content

Neurone efferente

Il NEURONE EFFERENTE o MOTONEURONE è quello che esce dal SNC portando la sua informazione alla periferia regolando l'attività dei muscoli scheletrici, dei muscoli lisci e delle ghiandole. Questo è un NEURONE MULTIPOLARE che presenta un pirenoforo dal quale emergono l'albero dendritico e un assone.
Questi neuroni, così come quelli afferenti, a seconda della parte del corpo in cui arrivano si possono distinguere in:

- MOTONEURONI SOMATICI: portano lo stimolo ai muscoli scheletrici. Il loro pirenoforo si trova nella sostanza grigia da cui fuoriesce l'assone che raggiunge il muscolo per formare la giunzione neuromuscolare. Lo stimolo contrattile viene trasmesso molto velocemente in quanto questo tipo di neuroni non interagisce con neuroni intermedi e l'assone raggiunge direttamente la fibra muscolare.

-  MOTONEURONI VISCERALI: trasportano lo stimolo ai visceri, alla parete dei vasi (vasocostrizione, vasodilatazioneÖ) e al territorio da cui arriva la sensibilità viscerale. La loro organizzazione è diversa rispetto a quella dei motoneuroni somatici poichÈ dall'SNC fuoriescono gli assoni che non arrivano direttamente ad innervare i visceri ma finiscono all'interno di un GANGLIO PERIFERICO e al suo interno formano sinapsi con un altro motoneurone che per la sua posizione si chiama POSTGANGLIARE (il primo neurone si chiama PREGANGLIARE) che innerva la muscolatura liscia, cardiaca ecc. 
di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.