Skip to content

Nozione di infortunio sul lavoro nel TU

Il TU 1124/65 stabilisce che “l’assicurazione comprende tutti i casi di infortunio avvenuti per causa violenta in occasione di lavoro, da cui sia derivata la morte o una inabilità permanente al lavoro, assoluta o parziale, ovvero una inabilità temporanea assoluta che importi l’astensione dal lavoro per più di tre giorni”.
Per gli eventi infortunistici e per le malattie professionali denunciate a decorrere dal 25 luglio 2000 al posto degli inabilità permanente viene considerata la menomazione dell’integrità psicofisica (danno biologico), allorché superi il limite di franchigia (6%) con le sue eventuali conseguenze patrimoniali.
Gli elementi costituitivi della figura giuridica dell’infortunio indennizzabile INAIL sono in sintesi i seguenti:
a. l’esistenza del rischio (specifico o generico aggravato);
b. la causa violenta;
c. l’occasione di lavoro;
d. il danno lavorativo (per gli infortuni antecedenti al 25 luglio 2000); il danno biologico e le sue conseguenze patrimoniali (per gli infortuni successivi al 25 luglio 2000).
Tali elementi verranno ora esaminati distintamente.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.