Skip to content

Obbligazionarie diverse dal contratto: gestione di affari

Chi, senza esservi obbligato, assume scientemente la gestione di un affare altrui, è tenuto a continuarla e a condurla a termine finché l’interessato non sia in grado di provvedervi da se stesso
I presupposti che impongono obblighi all’interessato sono che:
- Il titolare degli interessi non sia in grado di provvedervi (es. malattia, lontananza..)
- La gestione sia stata utilmente iniziata, anche se il risultato finale non fosse positivo
- La gestione non sia avvenuta contro il divieto dell’interessato
Il gestore è soggetto alle stesse obbligazioni che deriverebbero da un mandato, però con un’attenuazione della responsabilità per danni in base alle circostanze che lo hanno indotto a ingerirsi
L’interessato deve adempiere le obbligazioni assunte in nome di lui dal gestore + tenere indenne il gestore dea quelle assunte in nome proprio + rimborsargli le spese
di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.