Skip to content

Oggettività-soggettività

Molto spesso si fa coincidere il collettivo con l'oggettivo. Durkheim è l'autore che per primo ha contribuito, con il concetto di rappresentazioni collettive, ad unire le due dimensioni, servendosi della nozione di istituzione, che comprende tutto ciò che sta nell'interazione sociale. Gli individui cooperando tra loro danno vita alle istituzioni.
Le rappresentazioni collettive hanno un duplice significato. Il loro significato infatti è collocato nei segni stessi; quando però le proposizioni culturali sono apprese dei soggetti, il loro significato è collocato nelle loro menti. Ciò significa che esiste un livello soggettivo della cultura, formato dalle rappresentazioni mentali degli attori sociali, che costituisce ciò che i soggetti intendono e interpretano delle rappresentazioni e dei simboli culturali.
La cultura pubblica ha dunque un lato oggettivo e uno soggettivo, in quanto va al di là dei singoli individui e occupa uno spazio e una rilevanza sociale autonoma.
di Manuela Floris
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.