Skip to content

Organizzazione degli Enti Locali

Comuni e province hanno la stessa organizzazione. I loro organi necessari sono: 1)Sindaco e presidente della provincia: sono eletti a suffragio universale diretto a maggioranza assoluta dei voti validi: se questa non è conseguita si ricorre ad un ballottaggio fra i primi due. Nei comuni fino a 15 mila abitanti si è eletti con la maggioranza relativa. Durano in carica 5 anni. Il sindaco nomina e revoca gli assessori che con lui compongono la giunta: costoro possono anche non essere consiglieri e decadono. Quindi è prevista l’incompatibilità fra le due cariche, separazione voluta per evitare che le stesse persone come componenti del consiglio dettino indirizzi a se stessi come componenti della giunta e verifichino come vi ottemperino.
2)Consiglio: organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo. Esso ha la competenza ad approvare una serie di atti fondamentali dell’ente(statuto, regolamenti, bilanci) e a dettare indirizzi su come sindaco e giunta devono agire; e ha il compito di verificare di come sindaco e giunta assolvono alle funzioni esecutive.
3)Giunta: collabora col sindaco nel governo del comune, agendo come organo collegiale e ha quella che è definita la competenza generale, cioè fa tutto quello che la legge o lo statuto non attribuiscono alla competenza del sindaco  o del consiglio.
Il sindaco porta la responsabilità  di tutta l’amministrazione del comune, e le seguenti funzioni: rappresenta l’ente, convoca e preside  la giunta; sovrintende all’esercizio da parte del comune delle funzioni che esso ha ricevuto dallo stato o dalla regione; adotta provvedimenti d’emergenza; nomina e revoca tutti i rappresentanti del comune.
Il sindaco cessa dalla carica in caso di approvazione di una mozione di sfiducia da parte del consiglio: questa deve essere approvata a maggioranza assoluta per appello nominale, sulla base di una mozione motivata e firmata da almeno due quinti dei consiglieri.
di Antonio Amato
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.