Skip to content

Organizzazione delle lamine: lamina VII

La lamina VII è localizzata nella zona intermedia della sostanza grigia quindi tra il corno posteriore e quello anteriore ma ha una parte che costituisce il cosiddetto CORNO LATERALE, quella sporgenza presente alla base del corno anteriore nei neuromeri da C8 a L2. In questa sporgenza si trova il NUCLEO VISCERO-EFFETTORE SIMPATICO o COLONNA INTERMEDIO LATERALE che neuromeri da T1 a L2 si organizza in alcuni centri (cardioaccelleratore, polmonare, ciliospinale ecc.). In tutti i neuromeri troviamo anche la COLONNA INTERMEDIO MEDIALE mentre nei mielomeri tra C8 e L3 si trova, inoltre,  il NUCLEO DI CLARKE o NUCLEO DORSALE.

Le afferenze di questa lamina provengono dalle lamine III e IV, dalle radici posteriori e dai fasci discendenti.  Le efferenze originano nel FASCIO SPINO-CEREBELLARE DORSALE dal nucleo di Clarke e nel FASCIO SPINO-CEREBELLARE VENTRALE dalla colonna intermedio mediale. Questi fasci sono ascendenti che inviano segnali al cervelletto quindi segnali di tipo incosciente perché non arrivano alla corteccia cerebrale. Sembrerebbe che ,dato che i nuclei di Clarke si trovano solo tra i neuromeri da C8 a L3, gli stessi nuclei raccolgono le afferenze solo di questa porzione. In realtà non è così perché nei mielomeri posti sotto L3 in cui non si trovano i nuclei di Clarke, gli assoni afferenti si inseriscono nel cordone posteriore della sostanza bianca e quindi salgono verso su fino a quando arrivano al neuromero L3 formando delle sinapsi con il nucleo di Clarke, che risulta essere più vicino. La stessa cosa accade per le fibre afferenti poste sopra C8 dato che al proprio livello non trovano il nucleo di Clarke. Quindi queste fibre si inseriscono nel cordone posteriore e raggiungono direttamente il bulbo in cui trovano il secondo neurone.
Oltre ai fasci spino-cerebellari si originano le efferenze del fascio spino-talamico , fibre che raggiungono la lamine VIII e IX (ricordiamo che nella lamina IX si trovano i motoneuroni) e fibre (provenienti dal nucleo viscero-effettore simpatico)che raggiungono le radici anteriori.
di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.