Skip to content

Organogenesi del sistema nervoso: formazioni curve embrionali

L'embrione comincia a modificarsi, ripiegandosi su se stesso. Si formano, così, delle curve. La prima curva si forma attorno al mesencefalo, per cui la vescicola prosencefalica  tende a portarsi verso quella romboencefalica.  Questa curvatura è convessa in dietro e concava in avanti e prende il nome di FLESSURA CEFALICA o MESENCEFALICA.
La vescicola telencefalica si sviluppa sempre di più nascondendo quella encefalica. Tra la vescicola diencefalica e quella mesencefalica c'è un restringimento chiamato ISTMO.

Nel frattempo, anche tra il bulbo e il midollo spinale si forma un'altra curva ad angolo retto, la PIEGA CERVICALE. Compare anche un'altra fessura in posizione intermedia, chiamata FLESSURA PONTINA, che si forma tra metancefalo e mielencefalo, cioè tra bulbo e ponte.
 
A livello della flessura pontina la parete posteriore rimane sottile, rimanendo costituita dall'ependima e dallo strato gliale soprastante. Si forma così una struttura che chiamiamo LAMINA DEL TETTO. » una membrana sottile che ripiegandosi si deforma e assume la forma di losanga suddivisibile in un triangolo inferiore e uno superiore. La metà inferiore della losanga sarà quella in cui si formerà il plesso corioideo del quarto ventricolo, mentre nello spessore della metà superiore della losanga migreranno i neuroblasti che daranno origine al cervelletto. 
di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.