Skip to content

Rapporti giurisdizionali con autorità straniere


Il libro XI del codice di procedura penale si occupa dei rapporti giurisdizionali con le autorità straniere. La disciplina contenuta negli artt. 696 e seg. del codice ha tuttavia una funzione meramente sussidiaria: stabilisce infatti l'art. 696 c.p.p. che le estradizioni, le rogatorie internazionali, gli effetti delle sentenze penali straniere, l'esecuzione all'estero delle sentenze penali italiane e gli altri rapporti con le autorità straniere, relativi all'amministrazione sella giustizia in materia penale, sono disciplinati dalle norme della Convenzione europea di assistenza giudiziaria in materia firmata a Strasburgo il 20 aprile 1959 e dalle altre norme delle convenzioni internazionali in vigore per lo Stato e dalle norme di diritto internazionale generale; la disciplina codicistica si applica soltanto se tali norme mancano o non dispongono diversamente (prevalenza delle convenzioni e del diritto internazionale generale).

di Enrica Bianchi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.