Skip to content

Servizio Elettrico

Filiera produttiva-erogativa (il settore è scomposto in fasi tra loro interdipendenti
1. generazione – produzione. E’ il processo di trasformazione  fisico tecnica di determinati input (fonti energetiche) in energia elettrica
2. dispacciamento (equilibrio tra domanda e offerta di energia)
3. trasmissione:  trasferimento fisico dell’energia dai centri di produzione a quelli di distribuzione, attraverso una serie di linee elettriche ad alta e altissima tensione (rete di trasmissione)
4. distribuzione trasferimento fisico dell’energia dai centri di distribuzione agli utilizzatori finali, attraverso una serie di linee elettriche a medio/bassa tensione (rete locale di distribuzione)
5. vendita

Il superamento degli assetti monopolistici nel settore della produzione, trasmissione e distribuzione di energia elettrica è stato concretamente e definitivamente sancito in Europa con l’emanazione della:
Direttiva 96/92/CE del 19/12/1996 art.4.
“L’istaurazione di un mercato interno dell’energia elettrica è importante per aumentare l’efficienza della generazione, della trasmissione e della distribuzione di tale prodotto, rafforzando al contempo la sicurezza dell’approvvigionamento e la competitività dell’economia europea, nonché rispettando la protezione dell’ambiente.
[E’ un servizio strategico, servizio di base per l’economia del paese]
I principi sui quali si fonda il progetto di liberalizzazione del settore elettrico della Comunità Europea ruotano dunque intorno all’esigenza di introdurre concorrenza in tutte quelle fasi di attività o segmenti di mercato nelle quali non sussistono valide ragioni né di natura tecnico-economica né di natura politico-sociale per mantenere il tradizionale assetto monopolistico e la forte integrazione verticale delle imprese su tutta la filiera produttivo-distributiva. L’introduzione della concorrenza implica un forte ruolo di regolazione da parte degli Stati membru affinché la stessa possa esercitarsi in condizioni di trasparenza, obiettività e non discriminazione, salvaguradndo al contempo il concetto di universalità del servizio e dei connessi obblighi di servizio pubblico.
di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.