Skip to content

Sindrome nefrosica e dieta


La sindrome nefrosica è una condizione patologica determinata da una aumentata permeabilità del glomerulo renale alle proteine, che vengono perse con le urine (proteinuria). Le conseguenze sono: ipoproteinemia e ipoalbuminemia. L’impostazione dietetica ha come obiettivi:
- ricostruire il deficit proteico
- ridurre edema
- correzione metabolismo del Ca (la proteinuria determina ipocalcemia perché il50 % del Ca circolante è legato all’albumina)

Correzione iperlipemia

Per conseguirli è necessario:
- Seguire una dieta normoproteica, ma integrata con 2,5 g di PAVB per ogni grammo di proteine perse con le urine.
- Ridurre il Sodio, pertanto sono consigliati 40 - 50 mEq/die di NaCl.
- Integrare il Calcio e la vitamina D
- Limitare l’apporto dietetico di grassi saturi, mono e disaccaridi
- Curare il bilancio idrico  
Tratto da SCIENZE E TECNICHE DIETETICHE APPLICATE di Lucrezia Modesto
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Farmacologia

Appunti del corso di farmacologia, approfondiscono i meccanismi di assorbimento dei farmaci e la loro metabolizzazione. In particolare evidenziate caratteristiche ed effetti dei farmaci diuretici, per il diabete e per combattere l'obesità.