Skip to content

Universalità e patrimonio

Universalità = pluralità di cose che appartengono a una stessa persona e hanno una destinazione unitaria (es. gregge di pecore, biblioteca, azienda..)
- Di fatto → l’unità dei suoi elementi dipende da una funzione materiale o economica ad essi comune (es. biblioteca)
- Di diritto → l’unità dei suoi elementi dipende da un’esigenza giuridica (es. eredità)
L’eredità dipende dall’esigenza giuridica di considerare il patrimonio come un insieme ai fini della successione
L’universalità è considerata come un bene quindi possono vendere l’universalità per trasferire la proprietà di tutte le cose, ma ogni cosa può essere oggetto di un separato atto giuridico

Azienda = complesso di beni organizzati dall’imprenditore per l’esercizio dell’impresa
L’azienda viene considerata un’universalità di mobili

Patrimonio = insieme di rapporti giuridici attivi e passivi facenti capo ad un soggetto
Patrimonio non è un’universalità; lo diventa solo dopo che il soggetto muore ai fini della successione o quando si parla di patrimonio separato e patrimonio autonomo
Patrimonio autonomo = patrimonio attribuito ad un nuovo soggetto dotato di autonomia patrimoniale
Patrimonio separato = parte del patrimonio destinato ad una certa funzione, senza la creazione di un nuovo soggetto giuridico (mentre il patrimonio autonomo necessita la creazione di un nuovo soggetto giuridico)

Fondo patrimoniale = complesso di beni costituito per soddisfare i bisogni della famiglia → patrimonio separato

di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.