Skip to content

Vizi del consenso: errore

Errore = errata rappresentazione della realtà
- Errore-vizio → vizia la formazione della volontà
- Errore-motivo → motiva a contrarre

Errore ostativo → errore nella trasmissione della volontà formatasi (es. sbaglio a scrivere la cifra)
E’ equiparato all’errore-vizio
L’errore è causa di annullamento se è essenziale e riconoscibile dalla controparte

L’errore è essenziale se:
- Cade sulla natura (causa) o sull’oggetto (contenuto) del contratto
- Cade sull’identità dell’oggetto della prestazione o su una qualità dello stesso che è determinante per il consenso
- Cade sull’identità o sulle qualità dell’altro contraente che sono determinanti per il consenso
- Errore di diritto determinante per il consenso

Errore sul valore → se cade sulla qualità, il contratto è annullabile (es. compro un’imitazione pensando che fosse originale), se si valuta male un oggetto di cui si conoscono le qualità allora non è annullabile (es. so di comprare un’imitazione ma penso che valga tanto)

Errore di calcolo → se sbaglio a fare un calcolo, il contratto non è annullabile ma è solo soggetto a rettifica, a meno che l’errore di calcolo non sia determinante per il consenso

Errore di diritto → ignoranza di una norma giuridica in un settore di difficile conoscenza o il fraintendimento del suo contenuto (es. non so che un’area è soggetta a servitù militare)
Sono ipotesi limitate perché non si può ignorare la legge

Errore sui motivi → i motivi erronei non sono rilevanti nel contratto (es. compro casa in centro perché penso che mio figlio si iscriverà all’università)
La regola non vale per gli atti di liberalità (es. donazione)
L’errore è riconoscibile quando una persona di normale diligenza avrebbe potuto rilevarlo → il giudice deve valutare se la controparte era in grado di riconoscere l’errore
La parte in errore non può chiedere l’annullamento se la controparte offre tempestivamente di eseguire il contratto in modo conforme a quanto la parte in errore voleva concludere
di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.