Studio sulla esposizione del corpo umano alle vibrazioni meccaniche: valutazione e prevenzione ai sensi della vigente normativa

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Flavio Sica Contatta »

Composta da 246 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3952 click dal 09/12/2005.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'indice di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1. Introduzione<br/> <br/><b>Capitolo 1 - Generalit&agrave; sulle vibrazioni</b> <br/> 1.1 Definizioni e caratteristiche<br/> 1.2 L'analisi di frequenza<br/> 1.3 Fenomeno di risonanza nel corpo umano<br/> 1.3 Parametri da considerare per gli effetti da vibrazione<br/> 1.4 Esposizione alle vibrazioni<br/> 1.5 Metodi di misura per l'esposizione a vibrazione<br/> <br/><b>Capitolo 2 - Vibrazioni trasmesse al corpo intero</b> <br/> 2.1 Introduzione<br/> 2.2 Misurazione delle vibrazioni whole body<br/> 2.2.1 Sistemi di riferimento<br/> 2.2.2 Filtri di ponderazione<br/> 2.3 Effetti delle vibrazioni trasmesse al corpo intero<br/> 2.3.1 Generale<br/> 2.3.2 Effetti sulle prestazioni lavorative<br/> 2.3.3 Effetti sul comfort<br/> 2.3.3.1 Mal di moto<br/> 2.3.4 Effetti sulla salute<br/> 2.3.4.1 Disturbi cervico - brachiali<br/> 2.3.4.2 Effetti sull'apparato riproduttivo femminile<br/> 2.3.4.3 Disturbi al sistema digestivo<br/> 2.3.4.4 Effetti sul sistema cardiovascolare e disturbi circolatori<br/> 2.3.4.5 Effetti cocleo - vestibolari<br/> 2.3.4.6 Patologie del rachide<br/> <br/><b>Capitolo 3 - Stato della normativa e Linee Guida sulla WBV</b> <br/> 3.1 Introduzione<br/> 3.2 Normativa di riferimento in Italia e in Europa<br/> 3.3 Valutazione del rischio<br/> 3.3.1 Valutazione senza misurazioni<br/> 3.3.1.1 Uso dei dati di emissione forniti dal costruttore<br/> 3.3.1.2 Uso di altre fonti di dati<br/> 3.3.2 Valutazione con misurazione<br/> 3.3.3 Determinazione della durata di esposizione<br/> 3.3.4 Direttiva Europea 2002/44/CE: parametri<br/> 3.3.4.1 Accelerazione continua equivalente<br/> 3.3.4.2 Valore della dose di vibrazione<br/> 3.3.4.3 Valori di riferimento<br/> 3.3.5 Standard ISO 2631-1: parametri<br/> 3.3.6 Incertezza nella valutazione<br/> 3.3.7 Rapporto di valutazione e relazione tecnica<br/> 3.3.8 Azioni conseguenti alla valutazione<br/> <br/><b>Capitolo 4 -Vibrazioni mano - trasmesse </b> <br/> 4.1 Introduzione<br/> 4.2 Sorgenti di trasmissione<br/> 4.3 Forze biodinamiche distribuite sulla mano esposta ad HTV<br/> 4.3.1 Introduzione<br/> 4.3.2 Metodi<br/> 4.3.3 Dati sulla BR e spettri dell'utensile vibrante<br/> 4.3.4 Risultati <br/> 4.4 Filtri di ponderazione<br/> 4.5 Effetti dovuti alla HTV<br/> 4.5.1 Disagi soggettivi<br/> 4.5.2 Disturbi alle ossa e ai legamenti<br/> 4.5.3 Disturbi neurologici<br/> 4.5.4 Disturbi muscolari e ai tendini<br/> 4.5.5 Disturbi vascolari: fenomeno di Raynaud<br/> 4.5.6 Altre possibili patologie<br/> <br/><b>Capitolo 5 - Stato della normativa e linee guida per la HTV</b> <br/> 5.1 Introduzione<br/> 5.2 Normativa di riferimento<br/> 5.3 Linee guida per la prevenzione delle patologie da HTV<br/> 5.3.1 ISO 5349: parametri<br/> 5.3.2 Valutazione del rischio<br/> 5.3.3 Valutazione senza misurazione<br/> 5.3.3.1 Uso dei dati emessi dai produttori<br/> 5.3.3.2 Grafici e monogrammi prestampati<br/> 5.3.3.3 Uso di altre fonti di dati<br/> 5.3.4 Valutazione con misurazione<br/> 5.3.5 Relazione tecnica e rapporto di valutazione<br/> 5.3.6 Determinazione della durata di esposizione<br/> 5.3.7 Azioni conseguenti la valutazione<br/> <br/><b>Capitolo 6 - Possibili soluzioni</b> <br/> 6.1 Introduzione<br/> 6.2 Modello sintetico di vibrazione<br/> 6.2.1 Metodi utilizzati<br/> 6.2.2 Risultati conseguiti<br/> 6.2.2.1 Relazione tra le reazioni fisiologiche e fisiche<br/> 6.2.2.2 Relazione tra le reazioni psicologiche e fisiche<br/> 6.2.2.3 Relazione tra le reazioni psicologiche e fisiologiche<br/> 6.2.3 Costruzione del modello per il corpo umano<br/> 6.2.3.1 Ipotesi esemplificative<br/> 6.2.3.2 Campo di validit&agrave; del modello<br/> 6.2.3.3 Un esempio di modello di vibrazione<br/> 6.3 Realizzazione e simulazione di un primo modello HM<br/> 6.4 Conclusioni<br/> <br><br/> Allegato N1<br/> Allegato N2<br/> Allegato N3<br/> Allegato N4<br/> Allegato N5<br/> Allegato N6<br/> Allegato N7<br/> Allegato N8<br/> <br/><b>Bibliografia</b> <br/>

Indice della Tesi di Flavio Sica

Indice della tesi: Studio sulla esposizione del corpo umano alle vibrazioni meccaniche: valutazione e prevenzione ai sensi della vigente normativa, Pagina 1