Skip to content

Internet, social network e propaganda politica: il caso delle Primavere Arabe

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INDICE Prefazione 7 I. INTERNET E SOCIAL MEDIA: RIVOLUZIONE PERSONALE, 10 SOCIALE, ISTITUZIONALE E LINGUISTICA: DIGITALLY MEDIATED COMMUNICATION I.1 Introduzione 10 I.2 La virtualità reale 11 I.3 I social network 13 I.4 Politica e comunicazione: mass media e mass self-communication 17 I.4.1 Politica e mass media 18 I.4.2 Politica e mass media nella mass self-communication: i Fratelli Musulmani 20 I.5 Contestazione e mass self-communication 22 I.6 La sfera pubblica nella network society 23 I.7 Il linguaggio: il cuore della Rete. Il cuore del cambiamento 25 I.8 Definizione e caratteristiche: sfide e difficoltà di analisi 27 I.9 Un nuovo spazio tra le tradizionali modalità di linguaggio 30 I.10 Digitally mediated communication e linguaggio orale 32 I.10.1 Turn-taking 33 I.10.2 Emoticons 33 I.10.3 Altre differenze 34 I.11 Digitally mediated communication e linguaggio scritto 34 I.11.1 Persistenza 35 I.11.2 Altre differenze 35 Livello di controllo 35 Decontestualizzazione 36 Tipo di informazione fornita 36 Grafica 36 I.12 Un nuovo linguaggio 37 II. PRIMAVERA ARABA E RIVOLUZIONE MEDIATICA 38 II.1 Introduzione 38 II.2 Sviluppo mediatico in Medio Oriente. Al Jazeera: esempio di successo 40 4 II.3 Social media: nuovi strumenti al servizio dei rivoluzionari 42 II.4 Internet e social media nella regione: diffusione e prospettive 44 II.5 Verso nuovi confini di informazione: nuove piattaforme comunicative 48 II.6 Numeri a sfavore 51 II.7 Cyberattivismo ad alto rischio 52 II.7.1 Siria 54 II.7.2 Egitto 55 II.7.3 Oltre il cyber attivismo: hacktivismo e cyber-terrorismo 56 II.8 Informazione online 57 II.9 Oltre l’informazione tradizionale: gli attivisti-giornalisti 59 II.10 Giornalismo-attivismo: verso una nuova informazione 61 II.11 Libertà in pericolo 63 II.12 Social media: promotori di cambiamento sociale? 65 III. TWITTER: NUOVO “GENRE” E NUOVO LINGUAGGIO. 68 NUOVE FRONTIERE AL GIORNALISMO E ALLA COMUNICAZIONE POLITICA III.1 Introduzione 68 III.2 Testi multimodali e resource integration principle 69 III.3 Social media e multimodality 70 III.4 Web come nuovo “genre” 72 III.5 Twitter: nuovo genre e nuovo linguaggio 73 III.6 Il tweet: un nuovo atto di parole? 77 III.7 L’inglese della digital mediated communication: nuovi “inglesi” 78 e digital corpora III.7.1 L’inglese delle pagine web 79 III.7.2 L’inglese in ambienti asincronici 80 III.7.3 L’inglese delle chatroom 80 III.7.4 L’inglese dei weblog 81 III.7.5 Un nuovo inglese: l’inglese di Twitter 81 III.8 Twitter 87 III.8.1 Breve descrizione e tipologia dell’utenza 87 III.8.2 Nuova informazione: il “Twitter Factor” 88 III.9 Twitter Factor e manipolazione: da giornalismo embedded a 90 5 networked journalism III.10 Cattive pratiche di comunicazione politica online 94 III.10.1 Messaggi incomprensibili 94 III.10.2 Effetto boomerang 95 III.10.3 Incoerenza reale-percepito 96 III.10.4 Allargamento della crisi comunicativa 96 III.10.5 Da non-notizia a notizia 96 III.10.6 Non tenere conto della natura del pubblico 97 III.10.7 Non tenere conto della natura dello strumento 97 III.10.8 Conclusioni 97 III.11 “PD 2.0”: la nuova piazza dei “citizen diplomats” 98 IV. L’INGLESE DI UNA NARRATIVA ALTERNATIVA: 101 TWEETS FROM TAHRIR IV.1 Introduzione 101 IV.2 “Primavere arabe” e narrative strategiche 102 IV.3 Crowdsourcing vs narrazioni dall’alto 106 IV.4 “Year in Hashtag”: crowdsourcing e narrative partecipative 109 IV.5 “Tweets from Tahrir” 111 IV.6 L’avanguardia della blogosfera egiziana 113 IV.7 La Rivoluzione Egiziana del 2011 116 IV.8 Strategie di resistenza non violente 122 IV.9 Analisi: “Tweets from Tahrir” 125 IV.9.1 Respelling 126 IV.9.2 Parole arabe 127 IV.9.3 Errori 128 IV.9.4 Uso di @ 128 IV.9.5 Conclusioni 128 IV.10 I Giovani contro l’Orientalismo 2.0 130 Conclusioni 136 V. APPENDICI 140 V.1 Mappa delle rivolte del 2011 in area MENA 140 6 V.2 Effetti del blocco di Internet in Egitto 140 V.3 Dall’Arab Social Media Report 141 V.4 Dall’Arab Media Survey 2011 149 V.5 Da “Policy Making 2.0: theory and practise” di David Osimo 149 V.6 Dagli atti finali della WCIT 2012 – Lista dei Paesi firmatari 150 V.7 Dati Twitter nella regione MENA (parte prima) 151 V.8 Dati Twitter nella regione MENA (parte seconda) 152 VI. BIBLIOGRAFIA 153 Ringraziamenti 170
Indice della tesi: Internet, social network e propaganda politica: il caso delle Primavere Arabe, Pagina 1

Indice dalla tesi:

Internet, social network e propaganda politica: il caso delle Primavere Arabe

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Chiara Morabito
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze Internazionali e Diplomatiche
  Relatore: Elana Ochse
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 170

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi