Skip to content

Assicurazioni sanitarie e sanità integrativa. Scenario attuale e prospettive di sviluppo.

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INDICE Introduzione………………………………………………………......................9 Capitolo I 1. L’assicurazione sanitaria: elementi di teoria economica………………...12 1.1 Sanità e salute……………………………………………...................12 1.1.1 Salute e sistemi sanitari: cenni storici…………………….........13 1.1.2 La salute è un bene economico? ................................................15 1.2 Il mercato dell’assicurazione sanitaria…………………………........18 1.3 I fallimenti del mercato nel settore dell’assicurazione sanitaria…….20 1.3.1 Selezione avversa……………………………………………...20 1.3.2 Azzardo morale………………………………………………..22 1.3.2.1 Azzardo morale ex ante…………………………………23 1.3.2.2 Azzardo morale ex post…………………………………24 1.3.2.3 Metodo di rimborso e contenimento della spesa………..25 1.3.3 L’incoerenza temporale nell’assicurazione sanitaria…….........26 1.3.4 Il problema di chi non si assicura……………………………...27 1.3.5 Malattie trasmissibili…………………………………………..27 1.4 La fornitura pubblica di assistenza sanitaria…………………………28 1.4.1 La necessità dell’intervento pubblico………………………….28 1.4.2 La correlazione tra gli indicatori socio-economici e la Morbidità……………………………………………………….........31 1.5 Assicurazione pubblica e redistribuzione in presenza di azzardo morale ex post e assicurazione privata………………………….........32 1.6 La sanità integrativa tra assistenza pubblica e sanità privata………...35 1.6.1 I sistemi di finanziamento……………………………………..35 1.6.2 L'impatto dei sistemi di finanziamento misti sul volume delle prestazioni………………………………………………………........37 4 Capitolo II 2. Determinanti della domanda di salute. Perché nel mondo si spende sempre di più per curarsi………………………………………….……………...39 2.1 La domanda in sanità: uno sguardo teorico………………………….39 2.1.1 Il modello di Grossman……………………………………….40 2.1.2 Critiche al modello di Grossman……………………………..41 2.1.3 La formazione della domanda in sanità………………………42 2.2 Il ruolo del medico nella formulazione della domanda di prestazioni sanitarie………………………………………………………………43 2.3 Determinanti della domanda di salute………………………………..45 2.3.1 La domanda di salute ed evoluzione della spesa sanitaria……45 2.3.2 Domanda di prestazioni sanitarie e reddito…………………...47 2.3.3 Rapporto tra stato di salute e prodotto interno lordo nei Paesi OCSE…………………………………………………………49 2.3.4 Rapporto tra stato di salute e istruzione………………………51 2.3.5 Invecchiamento della popolazione e andamento dei bisogni sanitari………………………………………………………...52 2.4 Invecchiamento della popolazione: trend demografici……………....55 2.5 Nuovi fattori di rischio per la salute nei Paesi sviluppati: le “malattie del benessere”………………………………………………………..61 2.6 La spesa sanitaria…………………………………………………….63 2.6.1 La dinamica della spesa sanitaria nel secolo scorso………….64 2.6.2 La spesa sanitaria nel mondo oggi……………………………66 2.6.3 La spesa sanitaria nei prossimi decenni………………………69 Capitolo III 3. Modelli di assistenza sanitaria. Evoluzione storica e tendenze di riforma…………………………………………………………………...72 3.1 I modelli di assistenza sanitaria……………………………………...72 3.1.1 Il modello Bismarck………………………………………......74 3.1.2 Il modello Beveridge………………………………………….77 5 3.1.3 Il modello Semasko…………………………………………..78 3.1.4 Il modello Privato…………………………………………….80 3.1.5 Aspetti comuni e differenze fra i vari modelli………………..80 3.2 Lineamenti generali delle riforme sanitarie nei principali Paesi……..82 3.2.1 I primi anni Novanta e le riforme pro concorrenza…………...83 3.2.2 I secondi anni Novanta: integrazione e regolazione pubblica……………………………………………………….86 3.2.3 Altre tendenze di riforma comuni…………………………….88 3.2.4 Riforme nei sistemi universalistici modello Bismarck……….91 3.2.5 Riforme nei modelli universalistici modello Beveridge….......95 3.2.6 Riforme nei Paesi dell’ex modello Semasko…………………99 3.2.7 Riforme sanitarie negli USA………………………………...102 3.2.8 Riforme sanitarie nei Paesi emergenti………………………106 3.2.8.1 Cina………………………………………………………107 3.2.8.2 India……………………………………………………...109 3.2.8.3 Brasile……………………………………………………110 3.2.8.4 Messico………………………………………………......111 3.2.8.5 Altri Paesi in via di sviluppo…………………………….112 3.2.9 Riforme sanitarie nei Paesi poveri…………………………..113 3.3 Le tipologie dei servizi assicurativi: sostitutivi o integrativi del servizio sanitario obbligatorio……………………………………………….116 3.3.1 Assicurazioni che sostituiscono il servizio sanitario obbligatorio………………………………………………….116 3.3.2 Assicurazioni che integrano il servizio sanitario obbligatorio………………………………………………….118 3.4 Spesa sanitaria privata: le assicurazioni sanitarie e la quota out of pocket……………………………………………………………….121 Capitolo IV 4. I sistemi sanitari: come gli Stati si occupano della salute dei cittadini. Modelli di finanziamento e prospettive future…………………………125 6 4.1 Il modello privato: il sistema sanitario negli Stati Uniti……………125 4.1.1 Il modello organizzativo……………………………….........126 4.1.2 Spesa sanitaria………………………………………….........131 4.1.3 Assicurazioni sanitarie private………………………………132 4.1.4 Medicare……………………………………………………..134 4.1.5 Medicaid……………………………………………………..136 4.1.6 SCHIP e altri programmi pubblici…………………………..137 4.1.7 Piani sanitari e organizzazioni di gestione della salute (HMO)……………………………………………………….138 4.1.8 Valutazioni generali……………………………………........140 4.2 Il modello solidaristico: i sistemi sanitari in Europa Centrale, Giappone e Canada…………………………………………………………….143 4.2.1 Austerità e sistemi sanitari in Europa……………………….144 4.2.2 Il sistema sanitario canadese………………………………...147 4.2.3 Il sistema sanitario giapponese……………………………...149 4.2.4 I sistemi sanitari dell’Europa centrale………………………152 4.3 I sistemi sanitari nazionali: Regno Unito e Italia…………………...159 4.3.1 Il National Health Service (NHS)…………………………...161 4.3.1.1 Le strutture ospedaliere………………………………....163 4.3.1.2 Il settore private…………………………………………164 4.3.1.3 La riforma del governo Cameron e le possibili conseguenze……………………………………………...165 4.3.2 Il sistema sanitario italiano………………………………….167 4.3.2.1 L’evoluzione storica…………………………………….168 4.3.2.2 L’erogazione dei servizi sanitari……………………......176 4.3.2.3 Accreditamento e intramoenia: le vie italiane per la riduzione delle liste d’attesa…………………………......178 4.3.2.4 I LEA come strumento per garantire la globalità della copertura assistenziale…………………………………...180 4.3.2.5 Il finanziamento pubblico ai livelli essenziali di assistenza………………………………………………...181 7 4.3.2.6 La spesa sanitaria: un trend in continua crescita………...185 4.4 La sanità interamente pubblica: il caso di Cuba……………………188 4.4.1 Organizzazione del sistema sanitario………………………..189 4.4.2 Profilo finanziario…………………………………………...191 4.5 Sistemi sanitari in Cina e India…………………………………......193 4.5.1 Organizzazione sanitaria…………………………………….194 4.5.2 Il mercato assicurativo………………………………………200 4.5.3 Iniziative di riforma e sfide future………………………......204 Capitolo V 5. Le assicurazioni sanitarie: tipologie, mercato e prospettive di sviluppo………………………………………………………………...207 5.1 Le origini delle assicurazioni sanitarie………………………….....207 5.2 Assicurazioni sanitarie: diffusione e funzioni……………………..210 5.3 Le assicurazioni private per la riduzione delle liste d’attesa……....217 5.4 Tipologie di assicurazioni sanitarie………………………………..219 5.4.1 Le assicurazioni malattia e infortuni………………………..220 5.4.1.1 Massimali e limiti di indennizzo……………………….224 5.4.1.2 Franchigie e scoperti…………………………………....225 5.4.1.3 Età massima assicurabile……………………………….226 5.4.1.4 Il periodo di carenza contrattuale……………………….227 5.4.1.5 Le convenzioni con strutture pubbliche e private………228 5.4.2 Permanent Health Insurance (PHI)……………………….....229 5.4.3 Le critical Illness Insurance…………………………………230 5.4.4 Le polizze Long Term Care…………………………………235 5.4.4.1 Criticità generali………………………………………. 241 5.4.4.2 I possibili modelli per il finanziamento della LTC……. 244 5.4.4.3 La gestione della LTC in Germania…………………… 246 5.5 L’assicurazione sanitaria con conti di risparmio sanitari…………. 247 5.5.1 I conti di risparmio sanitari a Singapore………………….....249 8 5.5.2 I conti di risparmio sanitari negli Stati Uniti………………251 5.6 Le nuove polizze sulla salute: la Digital Health Insurance……......252 5.7 L’offerta di assicurazioni private negli USA……………………...255 5.8 La riforma Obama…………………………………………………257 5.8.1 Gli effetti della riforma Obama…………………………….261 5.9 Il mercato delle assicurazioni sanitarie private in Cina……………262 5.9.1 Andamento del settore e prospettive future………………...264 5.10 Il mercato delle assicurazioni sanitarie in India………………..268 5.11 Il mercato delle assicurazioni sanitarie in Europa……………...271 5.12 L’assicurazione privata integrativa nello scenario italiano……..275 5.12.1 I fondi sanitari integrativi…………………………………..277 5.12.2 Le società di mutuo soccorso nell’assistenza sanitaria integrativa…………………………………………………...280 5.12.3 Assicurazioni e prestazioni sanitarie………………………..281 5.12.4 Le assicurazioni LTC in Italia………………………………286 5.12.5 Criticità dell’assicurazione LTC in Italia…………………...289 Conclusioni……………………………………………………………………295 Bibliografia
Indice della tesi: Assicurazioni sanitarie e sanità integrativa. Scenario attuale e prospettive di sviluppo., Pagina 1

Indice dalla tesi:

Assicurazioni sanitarie e sanità integrativa. Scenario attuale e prospettive di sviluppo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Marco Battani
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi di Pisa
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Bancaria, Finanziaria ed Assicurativa
  Relatore: Antonella Cappiello
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 310

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
r[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

sanità
servizio sanitario nazionale
assicurazioni
sistemi sanitari
sanità integrativa
riforma obama
assicurazioni sanitarie
assicurazioni private
sistemi sanitari pubblici
sistemi sanitari privati

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi