Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo sviluppo di un Conto Satellite del Turismo

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carmela Bellucci Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3594 click dal 07/02/2005.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'indice di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

<br/><b>INTRODUZIONE</b> <br/> <br/><b>CAPITOLO I - La contabilit&agrave; nazionale e il Conto Satellite del Turismo (CST)</b> <br/> 1. Il sistema economico e la contabilit&agrave; nazionale<br/> 1.1. I principali aggregati della contabilit&agrave; nazionale<br/> 1.2. I limiti della contabilit&agrave; nazionale<br/> 2. Dallo SNA (System of National Accounts) al SEC (Sistema Europeo dei Conti Nazionali e Regionali)<br/> 3. CST: una presentazione generale<br/> 3.1. Interpretazione di base<br/> 4. Struttura metodologica e priorit&agrave; di sviluppo del CST<br/> 5. CST: osservazioni finali introduttive<br/> 6. Obiettivi fondamentali<br/> 6.1. I concetti<br/> 6.2. Le classificazioni<br/> 6.3. Le tabelle<br/> 6.4. Gli aggregati<br/> 7. Applicazione in diversi paesi<br/> 8. Rapporto tra SNA93 e il CST<br/> 9. Lineamenti principali dello SNA93 utili per il CST<br/> 10. Concetti e definizioni<br/> 10.1. Il concetto di produzione<br/> 10.2.. Il concetto di consumo finale e di consumo intermedio<br/> 10.3. I concetti di spese per il consumo di beni durevoli e formazione del capitale lordo fisso<br/> 10.4. La differenza tra prodotti e produttori<br/> 11. La struttura contabile<br/> 12. Classificazioni nel SNA93<br/> <br/><b>CAPITOLO II - La domanda e l'offerta nel CST</b> <br/> 1. La domanda: il consumo turistico<br/> 1.1. Definizione del consumo turistico<br/> 1.2. Principi di base nella misurazione del consumo turistico<br/> 1.3. I componenti del consumo del visitatore<br/> 2. Quando il consumo turistico si verifica e la natura dei prodotti acquistati dal visitatore<br/> 2.1. Natura dei beni e dei servizi consumati: associare la natura dei beni acquistati e il momento dell'acquisizione<br/> 2.2. Beni di consumo durevole<br/> 3. Casi speciali di consumo turistico<br/> 3.1. Acquisti di beni e servizi che dovrebbero essere esclusi per la loro natura o per il loro uso prestabilito<br/> 3.2. Pagamenti che non corrispondono ad acquisti di beni e servizi<br/> 3.3. Consumo di servizi fuori dai confini del SNA93<br/> 4. Componenti del consumo del visitatore di speciale interesse<br/> 4.1. I servizi relativi all'alloggio forniti dalle seconde case per proprio conto o gratuiti<br/> 4.2. Spese turistiche d'affari<br/> 5. Dove si verifica il consumo turistico?<br/> 6. Consumo turistico domestico<br/> 7. Consumo turistico in entrata<br/> 8. Consumo turistico in uscita<br/> 9. Consumo turistico interno e nazionale<br/> 10. Relazione tra forme di turismo e categorie di consumo turistico<br/> 11. Collegamenti con le tabelle del CST<br/> 12. L'offerta nelle statistiche di turismo<br/> 13. Il turismo &egrave; una domanda di attivit&agrave;?<br/> 13.1. Turismo: un tipo particolare di dominio<br/> 14. Tipicit&agrave; dei prodotti nel SNA93<br/> 14.1. Le basi della tipicit&agrave; dei prodotti<br/> 15. Come definire una classificazione importante di beni e servizi per il CST<br/> 16. Caratterizzazione dei processi produttivi: dai prodotti alle attivit&agrave;<br/> 17. Tipicit&agrave; ad un livello internazionale<br/> 17.1 Presentazione del CST/TCP e CST/TCA<br/> 18. Relazione tra domanda e offerta: la principale caratteristica del CST<br/> <br/><b>CAPITOLO III - Compilazione delle tabelle T1-T6 del CST: metodologia</b> <br/> 1. Premessa<br/> 1.1. T1-T6: il nucleo del CST<br/> 2. Tabella 1: Spesa del consumo finale in entrata del visitatore in contanti per prodotti e categorie di visitatori<br/> 3. Tabella 2: Spesa del consumo finale domestico del visitatore in contanti per prodotti e categorie di visitatori<br/> 4. Tabella 3: Consumo turistico in uscita per prodotti e categorie di visitatori<br/> 5. Tabella 4: Consumo turistico interno per prodotti e categorie di visitatori<br/> 6. Collegamenti tra la definizione del consumo turistico e le tabelle del CST<br/> 7. Tabella 5: Conti di produzione delle industrie turistiche e di altre industrie<br/> 8. Tabella 6: Offerta domestica e consumo turistico interno per prodotti<br/> 9. Tabella 10: indicatori non-monetari<br/> 10. Possibili estensioni del CST<br/> 11. Il CST come processo continuo di elaborazione<br/> 12. Il processo di costruzione<br/> 12.1. Esempio 1: indagini specifiche sulla spesa del turismo in entrata<br/> 12.2. Esempio 2: un'indagine specifica sulle imprese che forniscono una sistemazione collettiva<br/> 12.3. Esempio 3: Censimento sull'alloggio e sulla popolazione<br/> 12.4. Esempio 4: indici dei prezzi al consumo<br/> 12.5. Esempio 5: indagine nazionale sulla spesa della famiglia<br/> 12.6. Esempio 6: indagini sulla frontiera<br/> 13. CST: osservazioni finali<br/> 14. Conclusioni<br/> <br/><b>Bibliografia</b> <br/>

Indice della Tesi di Carmela Bellucci

Indice della tesi: Lo sviluppo di un Conto Satellite del Turismo, Pagina 2