Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concentrazione bancaria in Italia: analisi del processo di evoluzione storica in rapporto alle realtà economiche di altri paesi

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Angelo Malagnino Contatta »

Composta da 182 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5395 click dal 26/10/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'indice di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

<br/><b>INTRODUZIONE </b> <br/> <br/><b>PRIMA PARTE </b> <br/> <br/><b>CAPITOLO I. IL PROCESSO DI CONCENTRAZIONE BANCARIA NELLA STORIA </b> <br/> 1.1 Definizione del fenomeno <br/> 1.2 La concentrazione bancaria dalle origini al crollo di Wall Street <br/> 1.2.1 Due casi di concentrazione bancaria in Italia <br/> 1.3 Gli anni della riforma bancaria: dal 1935 al secondo dopoguerra <br/> 1.4 La concentrazione bancaria in Germania <br/> 1.5 La concentrazione bancaria nel Regno Unito <br/> 1.6 I caratteri dell'evoluzione bancaria: gli anni 1950-1980 <br/> 1.6.1 Il processo di concentrazione <br/> <br/><b>SECONDA PARTE </b> <br/> <br/><b>CAPITOLO II. LE CONCENTRAZIONI BANCARIE AI GIORNI NOSTRI </b> <br/> 2.1 Le pressioni verso il consolidamento bancario <br/> 2.1.1 Le determinanti del fenomeno <br/> 2.1.2 Gli strumenti di crescita dimensionale: la fusione bancaria <br/> 2.2 La riorganizzazione strutturale ed operativa del sistema bancario italiano <br/> 2.2.1 La formazione del nuovo ordinamento bancario <br/> 2.2.1.1 La prima direttiva comunitaria in materia creditizia <br/> 2.2.1.2 La riforma della banca pubblica: la ''legge Amato'' <br/> 2.2.1.3 La disciplina di Vigilanza sui gruppi bancari <br/> 2.2.1.4 L'attuazione della seconda direttiva comunitaria <br/> 2.2.1.5 Il Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia <br/> 2.3 Effetti dell'innovazione normativa sui processi concentrativi <br/> 2.3.1 Lo scenario internazionale <br/> 2.3.2 La tendenza alla concentrazione nel sistema bancario italiano <br/> <br/><b>TERZA PARTE </b> <br/> <br/><b>CAPITOLO III. LA VARIABILE TECNOLOGICA </b> <br/> 3.1 La necessit&agrave; di un sistema bancario al passo coi tempi <br/> 3.2 Nuovi orizzonti: la banca immateriale e l'e-commerce<br/> 3.3 Limiti e vantaggi del Commercio Elettronico <br/> 3.4 Conclusioni <br/> <br/><b>CAPITOLO IV. QUALE TIPO DI BANCA CI ATTENDE? </b> <br/> 4.1 La ricerca della dimensione ottimale <br/> 4.2 I modelli organizzativi della diversificazione <br/> 4.3 La situazione all'interno dell'ordinamento italiano <br/> 4.3.1 La banca universale <br/> 4.3.1.1 Limiti e difficolt&agrave; di realizzazione del modello <br/> 4.3.2 Il gruppo creditizio polifunzionale: generalit&agrave; <br/> 4.3.2.1 Vantaggi e svantaggi del gruppo polifunzionale <br/> 4.3.2.2 Nuove prospettive di sviluppo per i gruppi polifunzionali <br/> 4.4 Il dibattito in Italia: gruppo polifunzionale, banca universale o ''gruppo misto''? <br/> 4.4.1 I principali trend in Italia: privatizzazione e concentrazione <br/> 4.4.2 Italia: una verifica empirica <br/> 4.5 Le realt&agrave; emergenti nel panorama bancario italiano<br/> 4.5.1 I gruppi ''federali'' <br/> 4.5.2 La riorganizzazione delle piccole banche locali e l'esperienza delle banche di Credito Cooperativo <br/> <br/><b>CAPITOLO V. LA VIGILANZA NEI MERCATI BANCARI E FINANZIARI EUROPEI </b> <br/> 5.1 La questione della concorrenza bancaria in Italia <br/> 5.1.1 L'Autorit&agrave; Garante della concorrenza e del mercato <br/> 5.1.2 La Banca d'Italia e la promozione della concorrenza <br/> 5.1.2.1 Le tappe nello sviluppo della concorrenza in Italia e nel mondo <br/> 5.2 L'evoluzione del quadro normativo rilevante per la concorrenza <br/> 5.3 L'internazionalizzazione della vigilanza bancaria e finanziaria <br/> 5.3.1 L'esigenza di una normativa armonizzata<br/> 5.3.2 Gli strumenti per la cooperazione nell'area dell'U.E. <br/> 5.4 L'assetto istituzionale della Vigilanza nell'area dell'euro <br/> <br/><b>CONCLUSIONI E PROSPETTIVE </b> <br/> <br/><b>BIBLIOGRAFIA </b> <br/>

Indice della Tesi di Angelo Malagnino

Indice della tesi: La concentrazione bancaria in Italia: analisi del processo di evoluzione storica in rapporto alle realtà economiche di altri paesi, Pagina 3