Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cost Management: il caso Beta Plastics

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lorenzo Fortibuoni Contatta »

Composta da 382 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4134 click dal 10/02/2005.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'indice di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

<br/><b>INTRODUZIONE </b> <br/> <br/><b>CAPITOLO I - CONCETTI GENERALI </b> <br/> 1. 1. Il concetto di costo <br/> 2. 1. Finalit&agrave; del calcolo dei costi <br/> 3. 1. Classificazioni dei costi <br/> 3. 1. 1. Classificazione dei costi per natura <br/> 3. 1. 2. Classificazione dei costi secondo la loro variabilit&agrave; <br/> 3. 1. 3. Classificazione secondo il legame con l'oggetto di calcolo <br/> 4. 1. Metodologie di costing tradizionali <br/> 4. 1. 1. Direct Costing <br/> 4. 1. 2. Full Costing <br/> 4. 1. 2. 1. Full Costing su base unica <br/> 4. 1. 2. 2. Full Costing su basi multiple <br/> 4. 1. 2. 3. Full Costing su basi multiple a pi&ugrave; stadi <br/> <br/><b>CAPITOLO II - INADEGUATEZZA DEI METODI TRADIZIONALI DI COSTING </b> <br/> 1. 2. Full costing e direct costing: le variabili enfatizzate <br/> 2. 2. I limiti connessi ai due sistemi di costing <br/> 3. 2. L'evoluzione dell'ambiente competitivo <br/> 4. 2. Il contesto competitivo odierno <br/> 4. 2. 1. Gli effetti sulla struttura dei costi <br/> 4. 2. 2. Rilevanza strategica dei costi generali <br/> 5. 2. I limiti della contabilit&agrave; tradizionale nell'odierno contesto competitivo <br/> 6. 2. Una contabilit&agrave; per l'analisi del valore <br/> <br/><b>CAPITOLO III - PROCESSI E ATTIVITA' </b> <br/> 1. 3. La catena del valore <br/> 2. 3. L'approccio per funzioni <br/> 3. 3. I processi <br/> 3. 3. 1. Concetti generali <br/> 3. 3. 2. Classificazioni dei processi <br/> 3. 3. 3. Processi e valore <br/> 3. 3. 4. Strumenti e metodologie per la gestione dei processi <br/> 3. 3. 5. Il ruolo dell'Information Technology <br/> 3. 3. 6. Processi e funzioni: un rapporto dialogico <br/> 4. 3. Le attivit&agrave; <br/> 4. 3. 1. Classificazioni delle attivit&agrave; <br/> 4. 3. 2. Perch&eacute; focalizzarsi sulle attivit&agrave; <br/> <br/><b>CAPITOLO IV - STRUMENTI DI COST MANAGEMENT </b> <br/> 1. 4. Activity - Based Costing <br/> 1. 4. 1. Descrizione del sistema <br/> 1. 4. 2. Activity - Based Costing: un'analisi critica <br/> 2. 4. Activity - Based Management <br/> 2. 4. 1. Activity - Based Management: le caratteristiche principali <br/> 3. 4. Target Costing <br/> 3. 4. 1. Target Costing: descrizione del metodo <br/> 3. 4. 2. La fase di progettazione del Target Costing <br/> 3. 4. 3. La fase operativa del Target Costing <br/> 3. 4. 4. Considerazioni sul Target Costing <br/> 4. 4. Il costo strategicamente corretto <br/> <br/><b>CAPITOLO V - LA REALIZZAZIONE DELL'ACTIVITY - BASED MANAGEMENT </b> <br/> 1. 5. L'analisi delle attivit&agrave; e dei processi aziendali <br/> 1. 5. 1. Definizione dello scopo dell'analisi <br/> 1. 5. 2. Definizione delle attivit&agrave; <br/> 1. 5. 3. Razionalizzazione delle attivit&agrave; <br/> 1. 5. 4. La modellizzazione delle attivit&agrave; e dei processi gestionali <br/> 2. 5. L'individuazione dei processi critici per migliorare dove serve <br/> 3. 5. Aspetti organizzativi dell'Activity - Based Management: team di processo e responsabile di processo <br/> 4. 5. Le performance dei processi <br/> 5. 5. Analisi dei driver <br/> 6. 5. Gli interventi sui processi gestionali <br/> 7. 5. Il calcolo dei costi <br/> 7. 5. 1. Analisi dei first stage driver <br/> 7. 5. 2. Analisi dei second stage driver <br/> 7. 5. 3. La determinazione del costo delle attivit&agrave; <br/> 7. 5. 4. La determinazione del costo degli oggetti di calcolo <br/> <br/><b>CAPITOLO VI - IL CASO BETA PLASTICS s. r. l. </b> <br/> 1. 6. Presentazione dell'azienda <br/> 1. 6. 1. La storia di Beta Plastics <br/> 1. 6. 2. La struttura organizzativa <br/> 1. 6. 3. I prodotti <br/> 1. 6. 4. Le caratteristiche del sistema produttivo <br/> 1. 6. 5. Il contesto competitivo in senso allargato <br/> 2. 6. Definizione degli scopi dell'analisi <br/> 3. 6. La mappatura dei processi e delle attivit&agrave; <br/> 3. 6. 1. Analisi di processi e attivit&agrave; con l'approccio top - down: i processi critici dal punto di vista strategico <br/> 3. 6. 1. 1. Studio dei fattori critici di successo <br/> 3. 6. 1. 2. Individuazione dei processi gestionali da parte del management <br/> 3. 6. 1. 3. L'individuazione dei processi critici <br/> 3. 6. 2. Analisi di processi e attivit&agrave; con l'approccio bottom - up: unavisione dal punto di vista operativo <br/> 3. 6. 2. 1. Affiancamento al personale e interviste sul campo <br/> 3. 6. 2. 2. Preparazione dei questionari e interviste ai dipendenti <br/> 3. 6. 2. 3. Analisi delle interviste raccolte: l'individuazione delle attivit&agrave; <br/> 3. 6. 2. 4. Caratteristiche della mappa delle attivit&agrave; <br/> 3. 6. 3. La fusione dei due approcci <br/> 4. 6. Gli interventi sui processi gestionali <br/> 4. 6. 1. La classificazione delle attivit&agrave; <br/> 4. 6. 2. Proposte di intervento <br/> 5. 6. Il calcolo del costo di commessa: il costo modulare <br/> 5. 6. 1. Gli standard di processo <br/> 5. 6. 2. La determinazione dei moduli di costo <br/> 5. 6. 3. Il calcolo del costo di attivit&agrave;: alcune considerazioni <br/> 5. 6. 4. Il calcolo del costo di commessa <br/> 5. 6. 5. Valutazioni conclusive <br/> <br/><b>CONCLUSIONI </b> <br/> <br/><b>BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO </b> <br/>

Indice della Tesi di Lorenzo Fortibuoni

Indice della tesi: Cost Management: il caso Beta Plastics, Pagina 4