Analisi ed implementazione di un cluster di failover in ambiente Linux

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Fabiano Bonomini Contatta »

Composta da 71 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1254 click dal 16/10/2009.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Anteprima della Tesi di Fabiano Bonomini

Anteprima della tesi: Analisi ed implementazione di un cluster di failover in ambiente Linux, Pagina 5
Mostra/Nascondi contenuto.
High Avaibility Clusters di elaboratori che fanno parte del cluster e piu` difficile sara` la gestione. Un altro tasto dolente dei cluster e` sempre legato i numerosi computer. Essi, come e` facile pensare, hanno un consumo elettrico decisamente superiore rispetto a un Supercomputer Monolitico. Un argomento a cui i responsabili delle Server farm sono particolarmente sensibili. Esistono differenti tipologie di cluster, ognuna di essere risulta essere una soluzione a un diverso tipo di esigenza che si viene a cercare. Sono tendenzialmente tre le tipologie: -High-Avaibility Clusters -LoadBalancing Clusters -HPC Clusters 1.1 High Avaibility Clusters Sono cluster che hanno il compito di mantenere attivo il servizio anche in caso di guasto. Puo` accadere che un qualsiasi tipo di guasto si verifichi all’interno di una infrastruttura informatica. Se il guasto si verifica, il sistema capisce che e` intercorsa una anomalia a uno dei nodi e gli altri faranno in modo da continuare il servizio, senza che vi sia un qualche disagio o instabilita` momentanea o permanente. Questo accorgimento e` molto utilizzato in quegli ambiti critici, dove il servizio informatico ha una funzione fondamentale. L’Ha-cluster garantisce la ridondanza del sistema, con una totale trasparenza. Gli utenti del servizio non si accorgeranno di nulla. Essi continueranno a fruire tranquillamente delle funzioni del cluster senza sapere che cosa e` 4