Skip to content

Definizione di Esposizione

Nella letteratura sul rischio di credito il termine esposizione viene normalmente utilizzato per indicare l’ammontare totale del prestito in essere al momento dell’insolvenza: di questo si presume che una percentuale (tasso di recupero) possa essere recuperata attraverso l’escussione di garanzie o attendendo la conclusione delle procedure di liquidazione coatta, mentre solo la restante parte rappresenta la perdita vera e propria. Per le esposizioni a valore certo, l’ammontare totale del prestito in essere al momento dell’insolvenza è noto ed è indicato nel piano di ammortamento definito nel momento del perfezionamento del contratto tra la banca e il cliente, mentre per le esposizioni a valore incerto tale ammontare sarà noto solo alla fine dell’orizzonte di rischio ed è quindi necessario effettuarne una stima (esposizione attesa in caso di insolvenza).

di Francesco Antonio Feo

Valuta questa definizione: