Skip to content

Definizione di Sovvenzionamento incrociato

Uno dei principali limiti dei tradizionali sistemi di contabilità dei costi legato ai criteri utilizzati per imputare i costi indiretti al prodotto. Poichè nella contabilità per centri di costo non esiste un criterio oggettivo per imputare i costi indiretti al prodotto, essi vengono assegnati secondo parametri volumetrici, ad esempio le ore di manodopera diretta (MOD), con la presunzione che i prodotti a più alto contenuto di costi variabili assorbano maggiori costi indiretti.
Ciò che accade è il sovvenzionamento incrociato: i prodotti ad alto volume e maturi risultano meno redditizi di quelli nuovi e a basso volume. Questo fenomeno, che è in sostanza una distorsione del costo di prodotto, ha conseguenza rilevanti sulle decisioni di make or buy dell'azienda, decisioni di breve periodo, ma soprattutto di lungo periodo.

di Daniela Nebiolo

Valuta questa definizione: