Skip to content

Definizione di Comunità di pratica

Gruppi che si costituiscono per trovare comuni risposte a problemi inerenti l'esercizio del proprio lavoro. Esse appaiono caratterizzate dall'essere spontanee, dal poter generare apprendimento organizzativo e dal favorire processi di identificazione.
I membri di una comunità di pratica condividono modalità di azione e di interpretazione della realtà, costituiscono nel loro insieme un’organizzazione informale all'interno di organizzazioni formali più ampie, articolate e complesse.
I partecipanti alle attività delle comunità di pratica, con il loro apporto, accrescono il senso d'identità professionale e creano una rete che può indurre reali processi di rinnovamento. Le comunità di pratica sono infatti una significativa ed efficace risorsa di aggiornamento delle competenze professionali.

di Mario Mescola

Visita la sua tesi » Gli intangibles nella comunicazione d'impresa. Il Bilancio dell'Intangibile di Mythos Arkè.