Skip to content

Definizione di Discalculia

Difficoltà di apprendimento limitata all’ambito matematico. Pur essendo caratterizzata da errori ricorrenti e da caratteristiche proprie, presenta una gamma di cause eterogenee che possono andare da una difficoltà di organizzazione spaziale e temporale, passando per una difficoltà nell’attribuzione della giusta quantità ad un numero, dalla mancata memorizzazione della tavola pitagorica fino alle carenze percettivo – motorie, senza dimenticare la mancanza di esperienze concrete che
un bambino dovrebbe possedere per un ottimale approccio alle discipline logico – matematiche.

di Giacomo Dallari

Valuta questa definizione: