Skip to content

MASTER E LAVORO


Costruisci il tuo futuro

 
 
 

MASTER E LAVORO


Costruisci il tuo futuro

Arriva News For Dummies, ogni mattina sul vostro smartphone le 4 notizie da sapere

Novità

5 novembre 2012

Arriva News For Dummies, ogni mattina sul vostro smartphone le 4 notizie da sapere Cos'è? Un “pronto soccorso news”, rispondono gli autori. Un modo semplice e veloce per sapere sempre quello che c'è da sapere, per evitare figuracce e capire quello che ci sta intorno. Ogni mattina, on line sul nostro sito, le quattro notizie che bisogna per forza sapere. Senza tanti giri di parole, chiare, dirette e sempre a portata di mano e soprattutto dove non si da niente per scontato.

“Abbiamo pensato a un servizio di news che potesse essere letto rapidamente dal pc o da uno smartphone, in metro, in autobus, passeggiando, appena entrati in ufficio, prima di mettersi al lavoro o tra una lezione e l’altra". L'idea è dare la possibilità a tutti, e soprattutto ai meno informati, di avere quelle poche info utili “che ti consentono di sostenere una conversazione, di capire il perché di alcune scelte politiche o economiche, e magari anche di far sorridere i nostri interlocutori con qualche battuta”.

Lanciato appena una settimana fa, News For Dummies ha subito fatto il botto: già 30 mila persone, (tra i 16 e 40 anni), hanno letto le notizie “per negati”, dal termine british che in realtà non vuol essere dispregiativo, ma, anzi, serve a stimolare chi non può perdere due o tre ore di tempo al giorno nella lettura dei giornali. In redazione non si aspettavano una simile risposta. “Probabilmente stiamo rispondendo a un bisogno”.

Semplice ed efficace, a cavallo tra il serio e il faceto, sempre puntualissimo nel citare le fonti italiane o internazionali, a volte più leggero altre più impegnato, il nuovo servizio è una bella novità. “Pensiamo di aver qualcosa da dire e ci interessa farlo in un modo diverso, non per forza conforme ”, concludono gli autori. “Le nostre sono notizie sulle notizie. E quando ci riesce, ci fa piacere far ridere, o sorridere, i nostri lettori”.

Ma come andrà avanti News For Dummies? “Stiamo lavorando a una rubrica fissa in cui riportare tutti i titoli dei maggiori quotidiani", spiegano gli autori, "in modo che i lettori, se interessati, possano facilmente trovarli in internet (esistono tantissime rassegne stampa open ma in pochi lo sanno) e soprattutto trarremo delle statistiche interessanti: le persone più citate, le parole più ricorrenti. Cercheremo di lavorare sui focus, su brevi inchieste che permettono di capire il contesto generale, una sorta di "riassunto delle puntate precedenti" che chiamiamo "ma come è iniziato tutto questo?”".

Altre notizie