Skip to content

MASTER E LAVORO


Costruisci il tuo futuro

 
 
 

MASTER E LAVORO


Costruisci il tuo futuro

Suggerimenti  News Formazione 

Buoni propositi 2017: tra mappe mentali e consigli di successo

12 gennaio 2017

Buoni propositi 2017: tra mappe mentali e consigli di successo Articoli sulla lista dei buoni propositi di inizio anno hanno riempito le nostre bacheche dal primo gennaio.
Ma, realisticamente, quanti dei buoni propositi del 2016 hai realizzato?
Fai parte di quel 8% che, secondo una ricerca, soli , sono capaci di tener fede alle proprie risoluzioni?

Se non fai parte di questa élite, ecco due consigli perché i tuoi buoni propositi si trasformino davvero in obiettivi raggiunti.

Il primo viene da Jenny Blake, ex career coach a Google e ora imprenditrice di successo a NY, che consiglia l'utilizzo di mappe mentali: "Scrivi l'anno al centro del foglio, poi disegna tanti raggi quanti sono i temi per te più importanti: famiglia, lavoro, soldi, benessere...". Per ogni campo scrivi uno o più obiettivi che vuoi raggiungere.
L'utilizzo della rappresentazione grafica funziona perché ti aiuta a ragionare in maniera differente, oltre che a vedere la tua vita non a compartimenti separati ma nella sua interezza: "L'obiettivo è di rompere il pensiero lineare: vai lontano, pensa in grande".

Ma come fare a selezionare gli obiettivi da raggiungere? Meglio essere specifici o generici?
A questo quesito risponde lo psicologo Paul Marciano che su Forbes da alcuni importanti consigli:
1. Crea un obiettivo specifico e raggiungibile
2. Misura i tuoi progressi: misurare ti permette di fare il punto della situazione e modificare i tuoi sforzi
3. Sii paziente, non aspettarti cambiamenti rapidi
4. Condividi gli obiettivi con amici e parenti: è facile rompere una promessa con te stesso, meno se lo devi ammettere con gli altri
5. Programma: non si 'trova il tempo', lo si sceglie
6. Un piccolo passo è meglio di niente: il tuo obiettivo non è realisticamente raggiungibile? Ridimensionalo in più tappe
7. Non arrenderti, non trasformare temporanei fallimenti in una scusa

Raggiungere i propri obiettivi, secondo il dott. Marciano, non è questione di volontà, piuttosto di competenza, strategia e pazienza.
Ora non hai più scuse: prendi carta e penna e programma il tuo 2017.

Altre notizie