Skip to content

MASTER E LAVORO


Costruisci il tuo futuro

 
 
 

MASTER E LAVORO


Costruisci il tuo futuro

Entro il 30 aprile il premio di laurea Giulio Natta

26 febbraio 2010

Per ricordare l'impegno e l'attività scientifica di Giulio Natta, l'illustre ricercatore italiano premio Nobel per la chimica nel 1963, la Direzione Generale per la lotta alla contraffazione dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha messo in palio un premio di laurea dell’importo di 6.000 euro sul tema delle tecnologie innovative per farmaci biologici, da riconoscere all'autore di una tesi che faccia riferimento nei contenuti trattati ed in bibliografia a documenti brevettuali.

Proprio per questo le tesi di laurea per essere ammesse dovranno essere fondate e/o far riferimento a documenti brevettuali – consultabili anche attraverso le numerose banche dati disponibili presso la Direzione Generale per la lotta alla contraffazione - a cui il laureato abbia fatto ricorso per rilevare lo stato della tecnica nella specifica materia di interesse.

Lo scopo principale del concorso, infatti, è quello di promuovere negli atenei italiani la cultura brevettuale, di favorire tra i giovani universitari la conoscenza e l'utilizzo delle banche dati brevettuali per verificare lo stato dell'arte nei diversi settori tecnologici, di incrementare l'impiego dei titoli brevettuali nell'ambito della ricerca scientifica.

Nello specifico, il premio è rivolto ai laureati (del triennio e delle lauree specialistiche) delle seguenti classi di laurea: Scienze e tecnologie farmaceutiche; Biotecnologie; Farmacia e farmacia industriale; medicina e chirurgia; Scienze biologiche; Scienze e tecnologie chimiche; Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali; Scienze e tecnologie zootecniche e delle produzioni animali; Biotecnologie industriali; Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche; Ingegneria biomedica; Ingegneria chimica; Scienze e tecnologie della chimica industriale; Biologia.

I candidati, inoltre, per concorrere devono aver conseguito il Diploma di laurea nel periodo gennaio 2009 - aprile 2010 con una votazione di almeno 100/110.

La domanda di partecipazione al concorso e la documentazione da inviare sono scaricabili presso i seguenti: www.sviluppoeconomico.gov.it; www.uibm.gov.it; www.tagliacarne.it).

Inoltre, le domande di partecipazione al Premio dovranno essere inviate all'Istituto Guglielmo Tagliacarne (Via Appia Pignatelli, 62 - 00178 Roma) entro il 30 aprile 2010

Gli organizzatori, inoltre, richiedono espressamente che sulla busta sia indicato il riferimento al Premio di laurea 2009-2010/ PL-UIBM.

Altre notizie