Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Il secondo mercato francese

3 gennaio 1983

La legge francese 83-1 porta, tra l'altro, alla creazione del Second Marché, con l'obiettivo di soddisfare le esigenze di crescita delle piccole e medie imprese. Queste ultime non possono trovare una adeguata copertura ai loro fabbisogni finanziari nel terzo mercato già esistente: il Marché Hors Côte, un terzo mercato scarsamente regolamentato e incapace di assicurare una adeguata liquidità ai titoli quotati. D'altro canto, non si può pretendere che le stesse società di piccole e medie dimensioni sottostiano a tutti i requisiti necessari per ottenere l'ammissione alla Côte Officielle, in particolare a quello di diffondere tra il pubblico almeno il 25% del proprio capitale e di osservarne gli obblighi di informativa.
L'opzione più ovvia è, a questo punto, di creare un mercato destinato specificatamente a queste imprese, che possa soddisfare in modo adeguato le loro esigenze di crescita, assicurando un adeguato spessore alle contrattazioni, senza fare venire meno quelle esigenze di tutela del risparmio che devono sempre essere garantite in ogni tipo di mercato.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Una nuova disciplina per il mercato finanziario
  Evento successivo

L'euro in borsa