Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

La Camera dei Fasci e delle Corporazioni

19 gennaio 1939

Viene eliminata dall'ordinamento statale italiano la Camera dei deputati, per fare posto ad una più efficiente e remissiva Camera dei Fasci e delle Corporazioni, costituita dai membri del Gran Consiglio del fascismo e dai membri del Consiglio nazionale delle corporazioni. Il Senato sopravvive e resta di nomina regia.
Scrive Mussolini:«L'istituzione della Camera dei Fasci e delle Corporazioni, di cui il disegno era stato esaminato dal Gran Consiglio del Fascismo nella riunione del 7 ottobre 1938-XVI, venne approvato per la legge 19 gennaio 1939, n.129. Con questa la Rivoluzione Fascista è giunta al colmo della trasformazione giuridica dello stato italiano».

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Fondato il Partito Popolare
  Evento successivo

Il messaggio inaugurale della presidenza Kennedy