Skip to content

Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Accordo tra Leghe e calciatori in materia pubblicitaria

23 luglio 1981

Viene sottoscritta a Milano la Convenzione tra Associazione Italiana Calciatori e Leghe per la regolamentazione della materia pubblicitaria. Prima dell'accordo, raggiunto il primo ottobre 1974, qualsiasi iniziativa dei calciatori che contemplasse l'uso di immagini, dichiarazioni, addirittura partecipazioni a programmi televisivi o radiofonici con finalità non esclusivamente sportive, era subordinato alla "specifica autorizzazione" della Lega che, per concederla, poteva pretendere dei compensi. Lo stesso accadeva per l'utilizzazione dell'immagine al fine di raccolte o collezioni. Con la firma della Convenzione, viene ufficializzata la vittoria del 1974 che liberava dai vincoli più restrittivi l'attività pubblicitaria dei calciatori: escludeva ogni ingerenza della Lega nell'uso delle immagini in borghese, mentre prevedeva l'autorizzazione congiunta dell'Aic e della Lega stessa per l'ipotesi di abbinamento tra immagine e colori societari.

Tesi correlate:

  • Il marketing delle società di calcio italiane: confronto con il modello inglese e fattori critici
    di Rosanna Comazzi
Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La rivolta di Reggio Calabria sfocia nel sangue
  Evento successivo

Cgil, Cisl e Uil creano la federazione Unitaria