Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Costantino emana un editto per la pubblicità dei processi

1 novembre 331

Per ristabilire una certa regolarità nell'amministrazione della giustizia, Costantino emana un editto che, fra l'altro, contiene misure per assicurare la pubblicità dei processi sia penali sia civili, imporre ai governatori di provincia di non nascondersi al momento dell'udienza nelle stanze private (evitando così che il contendente "iurgaturus" debba pagare per entrarvi), stroncare altre forme di venalità, fare prolungare le udienze fino a che tutti i litiganti siano stati ascoltati, impedire ogni rinvio nella redazione degli atti pubblici e privati e rientranti nel compito del giudice.
A Costantino può ascriversi il merito di avere, per primo, impostato il problema della pubblicità, entro quei termini di libertà e giustizia, che ne hanno fatto un principio operante nella nostra storia giuridica.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate


Evento precedente

Martin Lutero affigge le 95 tesi
  Evento successivo

La Dichiarazione Balfour