Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Giuseppe Garofano si consegna alla polizia svizzera

13 luglio 1993

Giuseppe Garofano si consegna alla polizia doganale dell'aeroporto di Ginevra dopo una latitanza all'estero durata quasi sei mesi. Arrestato immediatamente, viene rinchiuso nel carcere ginevrino di Champ Dollon, ma dopo due giorni deciderà di rinunciare a tutte le garanzie che la legge svizzera gli offrirebbe. Questa decisione matura dopo un incontro tenuto con i giudici milanesi Francesco Greco e Antonio Di Pietro, conclusosi con un rapido accordo per il suo trasferimento in un carcere italiano. L'ex presidente della Montedison concede infatti la sua disponibilità a collaborare con la giustizia italiana.
Garofano svelerà ai magistrati tutti i meccanismi con cui il Gruppo Ferruzzi-Montedison ha creato le disponibilità extracontabili attraverso cui sono state pagate erogazioni per gli impegni assunti con i vertici dei partiti di governo in merito alla vicenda Enimont.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Francia: bilancio sociale obbligatorio oltre i 750 dipendenti
  Evento successivo

La sonda Mariner 4 fotografa Marte