Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Presentata la legge sul finanziamento pubblico dei partiti

17 aprile 1974

Durante il V governo Rumor, viene presentata la legge sul finanziamento pubblico dei partiti, che stanzia 45 miliardi di lire all'anno, più 15 miliardi in caso di elezioni, dimostrando la volontà di uscire dalla crisi della fiducia nel potere legale attraverso una auto-legittimazione, garantita da uno statuto in grado di offrire un'immagine di trasparenza dell'agire politico. Eppure, la legge, che prevede due forme di finanziamento da parte dello Stato, indirizzate alle spese elettorali e all'attività funzionale dei partiti, creerà una forte tendenza a pietrificare la situazione esistente e a fossilizzare i partiti, in quanto essi si trasformano in enti monopolistici dell'azione politica, frapposti tra la società civile e lo Stato.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Fondata l'Organizzazione Europea di Cooperazione Economica
  Evento successivo

Eletto il primo Parlamento della Repubblica