Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Si vota per la legge sul divorzio

12 maggio - 13 maggio 1974

Si svolge il referendum per l'abrogazione della legge sul divorzio. Il confronto sul divorzio viene attuato in un contesto di profonda mobilitazione sociale e civile che investe gli apparati della giustizia, della psichiatria, dell'informazione, i movimenti di base e la scuola. Le motivazioni dell'esito referendario, che decreta la vittoria del "no", attestatosi al 59,3% contro il 40,7% del "sì", sono riscontrabili sia nella profonda frattura interna al mondo cattolico, sia, per un riflesso naturale, di difesa dei diritti civili conquistati da una società "secolarizzata" durante la lunga trasformazione economica e sociale. Il risultato genera, all'interno della Dc, una definitiva sconfitta della destra fanfaniana e una vittoria dell'ala morotea, maggiormente disponibile ad una fase di apertura al Pci.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Il primo intervento sul trattamento giudiziario dei minori
  Evento successivo

La legge delle guarentigie