Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28

Israele costruirà il quartiere di Har Homa

18 febbraio 1997

Il governo israeliano di Netanyahu decide di proseguire la costruzione del progettato quartiere di Har Homa, nei pressi del kibbutz di Ramat Rachel, all'interno dei confini municipali di Gerusalemme.
Il progetto, che comporta l'acquisizione di 1400 dunam di terra (di cui 450 da proprietari arabi), scatena le violente reazioni palestinesi, secondo i quali i progetti di Har Homa costituirebbero una violazione degli accordi con Israele. Il governo israeliano risponde che né la Dichiarazione di Principi (1993) né l'Accordo ad interim (1995) stabiliscono limiti all'Autorità israeliana che discuterà della questione di Gerusalemme nel quadro dei negoziati per lo status definitivo.
La posizione di Netanyahu è intransigente: nemmeno gli inviti di Clinton e dell'Unione europea al governo di destra israeliano, affinché sospenda per il momento la costruzione progettata, si rivelano efficaci.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Arrestato Mario Chiesa: inizia Tangentopoli
  Evento successivo

Fianna Fáil vince le elezioni in Irlanda