Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

La legge istitutiva delle comunità montane

3 dicembre 1971

La legge n. 1102, recante «Nuove norme per lo sviluppo della montagna», delinea i principi di cui le leggi regionali di attuazione dovranno tener conto nell'istituire le Comunità montane.
Le Comunità montane istituite con questa legge sono enti locali associativi composti da Comuni montani, disciplinati e costituiti con legge regionale, con finalità essenzialmente legate alla pianificazione per lo sviluppo economico e sociale delle aree montane. Attraverso l'istituzione delle Comunità montane ci si propone di dare una possibile soluzione alle esigenze dei piccoli Comuni montani, sparsi e polverizzati, per i quali l'accorpamento in una dimensione più consona, e cioè in un nuovo organismo istituzionale capace di riunirli, rappresenta una delle poche possibilità di renderli più rappresentativi e più capaci di attuare congiuntamente politiche di risanamento e di miglioramento dei rispettivi territori.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La Cee entra nella fase definitiva
  Evento successivo

Esce Avvenire