Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità sociale dell'impresa: la fiducia come fattore di successo competitivo

È possibile parlare di responsabilità sociale dell’impresa al di fuori della ricerca del profitto?
L’agire economico può e soprattutto, deve tenere conto delle sue conseguenze, anche al di là del calcolo costi-benefici?
In un epoca di grandi trasformazioni e di forte aumento della competizione a livello globale, questi interrogativi possono apparire persino sterili; per le imprese il problema attuale - sembrano suggerire le tendenze diffuse - è di sopravvivere in un contesto sempre più difficile e mutevole.
Inoltre, in un contesto di forte globalizzazione e integrazione non solo culturale ma soprattutto economica e politica, il tema della responsabilità sociale può sembrare quasi superato. Eppure non è così; al di là di ogni contingenza economica, l’impresa rimane un soggetto storico in grado di condizionare, mediante la sua azione, la vita sociale del mondo che la circonda. Gli effetti delle decisioni imprenditoriali non si fermano ai confini dell’impresa, ma si estendono alle diverse sfere delle vita sociale, ai diversi interlocutori economici e sociali.

Mostra/Nascondi contenuto.
- xi - Sommario È possibile parlare di responsabilità sociale dell’impresa al di fuori della ricerca del profitto? L’agire economico può e soprattutto, deve tenere conto delle sue conseguenze, anche al di là del calcolo costi-benefici? In un epoca di grandi trasformazioni e di forte aumento della competizione a livello globale, questi interrogativi possono apparire persino sterili; per le imprese il problema attuale - sembra- no suggerire le tendenze diffuse - è di sopravvivere in un contesto sempre più difficile e mutevo- le. Inoltre, in un contesto di forte globalizzazione e integrazione non solo culturale ma soprattut- to economica e politica, il tema della responsabilità sociale può sembrare quasi superato. Eppure non è così; al di là di ogni contingenza economica, l’impresa rimane un soggetto storico in grado di condizionare, mediante la sua azione, la vita sociale del mondo che la circonda. Gli effetti del- le decisioni imprenditoriali non si fermano ai confini dell’impresa, ma si estendono alle diverse sfere delle vita sociale, ai diversi interlocutori economici e sociali. Il percorso della Tesi prende spunto dall’osservazione di tre fenomeni: il primo si riferisce all’aumento degli indici di povertà, non solo nei paesi in via di sviluppo, ma negli stessi paesi in- dustrializzati, spesso accompagnati da altri indicatori sociali non certo rassicuranti, nonostante il forte sviluppo scientifico e tecnologico sperimentato in questo ultimo secolo. Tale stato delle co- se, ha messo in evidenza le insufficienze e le enormi lacune del modello capitalista, malgrado quest’ultimo si sia imposto col tempo su tutti gli altri modelli via via teorizzati. L’economia di mercato infatti, se da un lato ha dimostrato di essere in grado di sperimentare elevati tassi di cre- scita della ricchezza complessiva, determinando anche un miglioramento medio delle condizioni di vita, dall’altro non è ancora riuscita a rispondere a molte delle domande che sono alla base dei problemi che affliggono il nostro pianeta e gli esseri che lo abitano. Basterebbe qui richiamare la questione ambientale, con gli effetti provocati da numerose attività economiche sull’ecosistema naturale, o il tema degli orari e delle condizioni di lavoro, o l’impatto delle tecnologie sul modo di produrre e consumare. Il secondo fenomeno riguarda la crescente insoddisfazione nei confronti del comportamento del- le imprese moderne, espressa dai diversi attori sociali e dalla crescente attenzione di questi ultimi verso fattori delle gestione aziendale che vanno oltre gli aspetti esclusivamente economici. An- cora una volta gli effetti della globalizzazione, insieme allo sviluppo delle comunicazioni di mas- sa, e al crescente grado di scolarizzazione hanno reso la popolazione mondiale più sensibile ver- so temi fino a poco tempo fa scarsamente associati al binomio impresa-società. Ma non solo, così come le imprese sono in grado di modificare sia in modo positivo che negativo gli equilibri so-

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative

Autore: Giuseppe Licatalosi Contatta »

Composta da 369 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7875 click dal 03/11/2004.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.