Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il documento: nuove tecnologie (documento elettronico e firma digitale)

La tecnologia informatica, abbinata all'utilizzo dell'elettronica, ha permesso, anche in campo giuridico, un'accelerazione dei processi informativi: il documento, da atto cartaceo, è diventato "elettronico".
Ma come garantire l'integrità del contenuto e la paternità di un documento su supporto informatico? Il legislatore italiano ha trovato la soluzione nel ricorso alla crittografia e alla firma digitale.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Il termine documento individua una scrittura od atto con valenza probatoria. Da sempre il documento svolge un ruolo importantissimo in tutti i campi dello scibile umano ed in particolare nel mondo giuridico. Prima dell'introduzione del computer il sistema informativo veniva gestito esclusivamente con metodi manuali, consistenti nella registrazione dei dati su supporti cartacei, nell'archiviazione dei documenti, nella ricerca dei dati mediante schedari. In particolare, i documenti legali devono essere atti su carta scritti con inchiostro indelebile, in lingua italiana in grado di essere letti da chi conosce tale lingua. L'archiviazione dell'atto è fatta mediante indici, repertori, protocolli, in modo da renderne agevole la ricerca e la consultazione del suo contenuto; quest'ultima è attuabile unicamente nel luogo in cui si trova materialmente il documento. Con questo sistema di conservazione dei dati, il trasferimento di un atto con efficacia probatoria può avvenire solo con il trasporto fisico dell'atto da un luogo all'altro. La tecnologia informatica, abbinata all'utilizzo dell'elettronica, ha permesso, anche in campo giuridico, una accelerazione dei processi informativi, sostituendo al precedente

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Orlandi Contatta »

Composta da 221 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5118 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.